La 25esima ora

Allo scadere delle 24 ore, come promesso, le misure drastiche del governo.
Saranno riaperti i termovalorizzatori della Diaz, Bolzaneto e Piazza Alimonda.

Ps: Se volete una ricostruzione onesta della gestione dei rifiuti in Campania leggetivi l’articolo di Guido Vitale, miracolosamente venuto fuori dal pattume dell’informazione.

Annunci

Tag: , , , ,

2 Risposte to “La 25esima ora”

  1. sergio Says:

    Io non so se i termovalorizzatori o gli inceneritori siano davvero così devastanti per la salute. Non ci sono ricerche attendibili in questo senso. E soprattutto non credo che sia l’unica minaccia ambientale, considerata l’aria che respiriamo, i pesticidi, le scorie tossiche etc etc etc.

    Quello che so di certo è che non c’è nessuna politica seria per incentivare il riciclaggio e chi come me prova a farlo, non ha nessuna certezza che poi veramente la differenziata completi il suo ciclo. La confusione è enorme. L’informazione è nulla. Le leggi non ci sono. Perchè ad esempio i prodotti che non si possono riclare non vengono tassati alla fonte?

  2. M Says:

    o le bottiglie di plastica delle acque minerali che non pagano nulla per le concessioni alle regioni, e che poi i comuni spendono tanto per raccogliere e smaltire

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: