Archive for the ‘La classe non è acqua’ Category

Lezioni d’inglese

venerdì 1 febbraio 2008

C’è chi paga al figlio il corso estivo in Inghilterra, chi lo manda ad imparare al Manchester City.

Il Rischiatutto

lunedì 7 gennaio 2008

Nell’ultimo numero de Il Mondo c’è una intervista a Lapo Elkann, che fa il punto su Italian Indipendent, la nuova holding di cui è il presidente, e che si occupa di attività imprenditoriali nei settori moda, design, consulenza, comunicazione.

Lapo ci spiega, tra le altre cose, di odiare l’assenza di meritocrazia del nostro paese.
Prosegue dicendo: “venire da una famiglia ricca non vuol dire essere ricco, lo sarò il giorno in cui avrò i soldi ottenuti con il mio lavoro”.
E poi conclude “Non ho intenzione di rifiutare i miei natali, però mi sono messo in gioco. Ho rifiutato di rimanere chiuso in una bolla, per quanto dorata. Ho rischiato di mio“.

Rischiare in prima persona…già. Il rischio. Una parola di gran moda. Per aver risultati bisogna rischiare, ce lo sentiamo ripetere in continuazione.

In questo paese oggi rischiano i Lapo, le aziende, le banche, gli investitori, gli speculatori, i politici…
Poi ci sono coloro i quali non amano rischiare, ad esempio  quelli che si trovano senza un lavoro se ai Lapo va male il rischio, in cassa integrazione se l’azienda ha preso un rischio di troppo, senza soldi se la banca ha emesso dei bond rischiosi…

Ho visto questa mattina

giovedì 3 gennaio 2008

Ho visto questa mattina molta gente che tornava al proprio lavoro dopo le vacanze di Natale. Ma poi pensandoci bene non era così tanta… Forse la maggior parte non andava al lavoro, ma si agggirava per spendere danaro che non aveva guadagnato lavorando, questa mattina. Anzi a pensarci bene quelli che avevano i soldi erano proprio quelli che non stavano andando a lavorare. E così ho ripensato a un libro di non molto tempo fa di Geminello Alvi, Una Repubblica basata sulle rendite. E ho pensato che le rendite determinano una classe. Che non è amica di chi lavora. E forse dovremmo aggiungere alle rendite propriamente dette le rendite di posizione o di appartenenza. Il nemico.

Una buona notizia

giovedì 13 dicembre 2007

…da oggi ci siamo anche noi!

Stay tuned!